Cineforum Nord

PROGRAMMA CINEFORUM NORD 2016/2017

 

Presentazione

Il programma è stato definito attraverso incontri con associazioni raccogliendo le proposte da loro avanzate integrate dal dibattito interno del cineforum. Le associazioni con le quali il cineforum collabora in questa stagione (ma per altre sono annunciate possibili iniziative) sono Novara Arcobaleno, Amnesty International, Libera, Assopace, Circolo dei lettori, Ordine degli architetti, Associazione Italiana Dislessia oltre alle consuete collaborazioni con Omarcinema ed IdeaInsieme.

Con la collaborazione di NOVARA ARCOBALENO verrà riproposto, questa volta anche sotto forma di animazione, ROCKY HORROR PICTURE SHOW oltre ai film TRANSAMERICA e l'inedito ROMEUS (che verrà appositamente sottotitolato). Altre proiezioni sono previste nelle date concordate. Il ciclo con Novara Arcobaleno, mantenendo la tradizione dello scorso anno, si svolgerà al lunedì mentre le altre proiezioni del programma saranno spostate al mercoledì alternando le date con quelle del VIPFORUM.

Con AMNESTY si propone LA SPOSA BAMBINA ed HOMEWARD BOUND - SULLA STRADA DI CASA in parte finanziato dal basso che sta girando i festival in questi giorni. Inoltre, come proiezione che affronta le tematiche comuni dei diritti e delle differenze sessuali con Novara Arcobaleno sarà organizzata la proiezione di NE' GIULIETTA NE' ROMEO.

Con LIBERA ed ASSOPACE invece sarà organizzata una personale del regista Fabio Wetzl con la presenza del regista stesso. Si prevedono anche proiezioni presso alcuni istituti scolastici dei suoi film. I film scelti sono LIBERA NOS A MALO (Un quadro della Basilicata alle prese con la criminalità organizzata dove la mobilitazione popolare sollecitata da Libera, sta crescendo anno dopo anno), PRIMA LA MUSICA POI LE PAROLE (storia di un bambino cresciuto in isolamento e del suo rapporto con il mondo) e MINEURS (sulla emigrazione lucana in Belgio negli anni '60) al quale si affiancherà GIA' VOLA IL FIORE MAGRO sempre sul tema della stessa emigrazione.

Con il CIRCOLO DEI LETTORI è stato definito, nelle giornate indicate in programma, un corso di cinema diviso in 4 appuntamenti serali, chiamato Atlante storico del cinema (Lezioni di cinema fra passato, presente e futuro). Il corso sarà tenuto dal critico cinematografico Roberto Manassero, collaboratore del Torino Film Festival e caporedattore della rivista "Cineforum".e la proiezione de IL FIGLIO DI SAUL rivolto a coloro che parteciperanno al seminario preparatorio per il viaggio ad Auschwitz organizzato da Sermais.

Con l'ORDINE DEGLI ARCHITETTI presentiamo L'INFINITA FABBRICA DEL DUOMO mentre per le scuole sarà organizzata la proiezione di un film sulla dislessia con la ASSOCIAZIONE ITALIANA DISLESSIA.

EVENTI SPECIALI E DATE DA DEFINIRE

Nel programma troverete molte date senza titoli relativi alle proiezioni. Sono infatti previsti inserimenti di film distribuiti nell'ultimo periodo da scegliere tra quelli che, pur meritevoli, non riescono a trovare spazio nella programmazione dei cinema novaresi. Pertanto tali titoli saranno comunicati di mese in mese e definiti anche sulla base delle richieste da parte del pubblico. Sempre in questa prospettiva si collocano gli eventi speciali, fuori abbonamento ma con ingresso ridotto, organizzate in collaborazione tra Cineforum Nord e Vipforum. Esse presenteranno sia il proseguimento di film per i quali esistono ancora richieste ma sono tolti dalla normale programmazione per mancanza di spazio che nuovi film di particolare interesse.

Per ragioni di sopravvivenza dello stesso cineforum abbiamo dovuto apportare qualche modifica al prezzo dei biglietti (da 5 a 6 € ma con riduzione a 5 per gli abbonati al VIPFORUM ed agli studenti) ed agli abbonamenti (35 € comprensivi di tessera per 10 spettacoli e 65 € comprensivi di tessera per tutto il ciclo.

Queste le date ed i film proposti:

Mercoledì 28 settembre - ore 21,15 - Film di apertura LA CANZONE DEL MARE (Irlanda 2014 - Regia di Tomm Moore - Animazione)

Un film per ragazzi che affronta tematiche come quelle della solidarietà che vale la pena riprendere in momenti come questi dove si premia solo l'individualismo. La storia è quella di una bambina orfana che vive con il papà ed il fratello maggiore su di un faro. Lei a 6 anni non riesce ancora a parlare ma è attratta dal mare e quando scopre una conchiglia per sentirne il rumore ed un mantello appartenuti alla madre inizia un fantastico viaggio che la porta tra creature magiche. 

 

Lunedì 3 ottobre - ore 21,15 - In collaborazione con Novara Arcobaleno - TRANSAMERICA ( Usa 2005 - Regia Duncan Tucker - commedia)

Bree è un transessuale. Alla vigilia dell'intervento chirurgico che la ridefinirà sessualmente, scopre di avere un figlio, Toby, nato vent'anni prima dal suo unico rapporto eterosessuale. La psicoterapeuta, che prepara Bree a "passare" alla sua nuova condizione sessuale, la costringe a confrontarsi con il ragazzo e con il passato.

Giovedì 6 ottobre - ore 21 - In collaborazione con Circolo dei lettori - Atlante storico del cinema ( Lezioni di cinema fra passato, presente e futuro) - Stati Uniti: lo spazio e l'immaginario americano ingresso libero per tutti i possessori della tessera del CineforumNord e del Circolo dei lettori; 5 euro per ogni singolo incontro (per un totale di 20 euro complessivi) per tutti gli altri.

Lunedì 10 ottobre - film sulla dislessia per le scuole

Mercoledì 12 ottobre - In collaborazione con Ordine degli Architetti - L'INFINITA FABBRICA DEL DUOMO (Italia 2015 - Regia Massimo D’Anolfi e Martina Parenti - documentario)

L’infinita fabbrica del Duomo racconta la storia della nascita e del continuo mantenimento del Duomo di Milano attraverso i secoli. Attraverso una prospettiva poetica e dal forte impatto visivo, il film segue le fasi e i lavori che la conservazione del Duomo richiede: dall’estrazione del marmo, al cantiere marmisti, all’Archivio storico, alla Cattedrale stessa.

 

Martedì 18 e mercoledì 19 ottobre - Cinema VIP - FIORE (Italia 2016 - Regia Claudio Giovannesi - drammatico) in collaborazione con VIPFORUM

 

Giovedì 20 ottobre - ore 21 - In collaborazione con Circolo dei lettori - Atlante storico del cinema ( Lezioni di cinema fra passato, presente e futuro) - Europa: la storia, le radici, il patrimonio artistico, i musei

Mercoledì 26 ottobre - ore 21,15 - I MIEI GIORNI PIU' BELLI (Francia 2015 - Regia Arnaud Desplechin - Drammatico)

Di ritorno dal  Tagikistan, Paul Dédalus, antropologo francese, è fermato dalla polizia di frontiera. Viene interrogato da un funzionario della DGSE (i servizi segreti esteri francesi). Dédalus deve spiegare l'esistenza di un suo perfetto omonimo, un ebreo russo nato il suo stesso giorno, rifugiato in Israele e morto da qualche anno e da qualche parte in Australia. Paul cerca nei ricordi e risale il tempo, indietro fino all'infanzia.....

 

Mercoledì 2 novembre - Film da definire

 

Giovedì 3 novembre - ore 21 - In collaborazione con Circolo dei lettori - Atlante storico del cinema ( Lezioni di cinema fra passato, presente e futuro) - Lo chiamavamo Terzo mondo: lo sguardo occidentale e il cinema che rinasce ad altri latitudini


Cinema Araldo  Lunedì 14 novembre  ore 21,15 - Evento speciale

IL FIUME HA SEMPRE RAGIONE

(Italia/Svizzera 2016 - Regia di Silvio Soldini - Documentario)

PRODUZIONE: Ventura Film DISTRIBUZIONE: Wonder  DURATA: 72 Min – Ingresso gratuito

SARA’ PRESENTE ALLA PROIEZIONE ALBERTO CASIRAGHY

 

Proprio come Johannes Gutenberg, Alberto Casiraghy ha trasformato la sua casa di Osnago in una vera "bottega" editoriale: con una vecchia macchina a caratteri mobili stampa piccoli e preziosi libri di poesie e aforismi. Non molto lontano, oltre il confine svizzero, Josef Weiss per realizzare le sue edizioni artistiche unisce la sensibilità del grafico con la tecnica del restauratore. Silvio Soldini restituisce un ritratto insieme realistico e poetico di due artisti-artigiani che hanno scelto di fare un mestiere antico in un mondo moderno e hanno conquistato il successo più grande. Imparare a tessere la più eterna delle magie, quella delle parole.

 

Giovedì 17 novembre - ore 21 - In collaborazione con Circolo dei lettori - Atlante storico del cinema ( Lezioni di cinema fra passato, presente e futuro) - Estremo oriente: splendore, mistero, religiosità, modernità fra Cina, Giappone, Tailandia, Indonesia

Lunedì 21 novembre - ore 21,15 - In collaborazione con Libera ed Assopace - LIBERA NOS A MALO (Italia 2008 - Regia di Fulvio Wetzl - Documentario) Introduzione da parte del regista

Insieme a Don Marcello Cozzi, responsabile dell'associazione Libera per la Basilicata, e ai parenti di Elisa Claps, a Olimpia Orioli madre del ragazzo di Policoro, ripercorriamo le sparizioni e i delitti andando nei luoghi dove questi sono avvenuti. Ne viene fuori il quadro di una regione nient'affatto "felice" ma in cui la mobilitazione popolare sollecitata da Libera, sta crescendo anno dopo anno. Un popolo, quello di Basilicata, che vuole finalmente che questi "misteri lucani" abbiano una risposta, che sia fatta "verità e giustizia".

 

Martedì 22 e mercoledì 23 novembre proiezioni nelle scuole ed incontri con Fulvio Wetzl

Mercoledì 23 novembre ore 21,15 - In collaborazione con Libera ed Assopace - MINEURS (Italia 2007 - Regia di Fulvio Wetzl - Drammatico) Introduzione da parte del regista

Lucania 1961. Quattro bambini e la loro vita quotidiana in un piccolo paese. Armando ed Egidio sono di modeste condizioni economiche, Mario è il figlio del dottore e Vito ha come padre un restauratore di oggetti sacri. I bambini imparano a crescere a scuola (dove hanno un maestro capace di appassionarli) e nei giochi all'aperto. C'è però un 'altrove' che incombe. È il Belgio, con le telefonate degli emigrati che chiamano al posto pubblico. Sono i lucani andati a fare i minatori in un luogo lontano che diventerà vicino per Armando ed Egidio costretti a lasciare la loro terra e a dover iniziare il non facile percorso di integrazione in una nuova realtà.

Lunedì 28 novembre ore 21,15 - In collaborazione con Amnesty e Novara Arcobaleno - NE' GIULIETTA NE' ROMEO (Italia 2015 - Regia di Veronica Pivetti - Commedia)

Figlio unico di una madre iperprotettiva e di un padre sciupafemmine l'adolescente Rocco è alle prese con il divorzio dei genitori. Lei fa la giornalista e ha idee progressiste, lui è psicanalista e va in televisione a presentare i suoi best seller. Rocco frequenta il liceo con i suoi migliori amici, la vulcanica Maria e il placido Mauri. L'unico suo problema, almeno apparentemente, è la presenza del bullo della scuola, che lo tormenta fin da quando erano bambini. Ma il bullo al momento ha preso di mira un altro ragazzo perché è "frocio". Nessuno ancora sa che anche Rocco è gay, e il suo uscire allo scoperto provocherà più di un terremoto.

 

Lunedì 5 dicembre - ore 21,15 - In collaborazione con Sermais e Circolo dei lettori - IL FIGLIO DI SAUL (Ungheria 2015 - Regia di László Nemes - Drammatico)
Ottobre 1944. Saul Ausländer è un ebreo ungherese deportato ad Auschwitz-Birkenau. Reclutato come sonderkommando, Saul è costretto ad assistere allo sterminio della sua gente che 'accompagna' nell'ultimo viaggio. Isolati dal resto del campo i sonderkommando sono assoldati per rimuovere i corpi dalle camere a gas e poi cremarli. Testimoni dell'orrore e decisi a sopravvivervi, il gruppo si prepara alla rivolta prima che una nuova lista di sonderkommando venga stilata condannandoli a morte.

Lunedì 19 dicembre - Film da definire

 

Lunedì 9 gennaio 2017 ore 21,15 - In collaborazione con Libera ed Assopace - PRIMA LA MUSICA POI LE PAROLE (Italia 1998 - Regia Fulvio Weitzl - drammatico)

Un bambino allevato dal padre che lo isola dal mondo e anche dalla figura materna. Alla morte del genitore si troverà solo ad affrontare una realtà che non lo comprende. Infatti il genitore gli ha insegnato a parlare con un codice linguistico del tutto particolare. Toccherà a una psicologa, che si prende a cuore il suo caso, cercare di scoprirne la chiave d'accesso.

 

Mercoledì 11 gennaio 2017 ore 21,15

Mercoledì 25 gennaio 2017 - Film da definire (giornata della memoria)

Mercoledì 8 febbraio 2017 - Film da definire

Mercoledì 22 febbraio 2017 - Film da definire

Mercoledì 8 marzo 2017 - ore 21,15 - Marzo è donna - In collaborazione con Amnesty International - LA SPOSA BAMBINA (Yemen 2014 - Regia Khadija Al-Salami - Drammatico)

La sposa bambina è l'esordio al lungometraggio di finzione di Khadija Al Salami, regista e produttrice yemenita istruita in Francia e Stati Uniti, e si basa sul romanzo autobiografico di Nojoud Ali. La storia che racconta è in qualche misura autobiografica anche per la regista, andata in sposa a 11 anni ad un uomo di oltre vent'anni più grande, dal quale Khadija ha trovato il coraggio di affrancarsi. La conoscenza profonda dei luoghi e della mentalità che Al Salami racconta rendono La sposa bambina un documento autentico nel rappresentare una pratica retrograda come il matrimonio infantile (oltre che combinato).

Lunedì 20 marzo - ore 21,15 - (Marzo è donna ?) - In collaborazione con Novara Arcobaleno - ROMEOS (Germania 2011 - Regia Sabine Bernardi - drammatico)

Lukas ha appena compiuto 20 anni ed è in piena pubertà maschile – innescata medicalmente col testosterone, poiché alla nascita era una femmina. Pronto per l’azione, deve fare il servizio civile, inizia la sua nuova vita in una grande città, ma le cose non sembrano incominciare molto bene: al suo arrivo scopre che, anzichè essere assegnato a una residenza per giovani uomini, si ritrova in una di giovani infermiere dove è l’unico ragazzo. Sconcertato, la vita giornaliera di Lukas è veramente uno stress. Per lui, essere transgender significa costantemente ritrovarsi nella categoria sbagliata.

 

Mercoledì 5 aprile - ore 21,15 - In collaborazione con Amnesty International - HOMEWARD BOUND - SULLA STRADA DI CASA (Italia 2016 - Regia Giorgio Cingolani, Claudio Gaetani - documentario)

Il film racconta la vita e le vicende di alcuni ragazzi adolescenti che vivono nel grattacielo chiamato "Hotel House" abitato da 2000 persone di 40 nazionalità differenti.

 

Mercoledì 26 aprile - ore 21,15 - film da definire

Lunedì 15 maggio - ore 21,15 - In collaborazione con Libera ed Assopace - GIA' VOLA IL FIORE MAGRO (Belgio 1960 - Regia Paul Meyer - Drammatico)

Nel 1959 il governo belga incarica Meyer di girare un film sulla situazione dei minatori nella zona del Borinage. Ne emerge un quadro di emigrazione e povertà tanto toccante quanto evita la retorica. In costante equilibrio tra fiction e documento, il film non poteva piacere alle autorità che ne decretarono l'ostracismo. A più di 50 anni di distanza grazie alla LAB 80 ed alla Federazione Italiana Cineforum il film può circolare.

Mercoledì 17 maggio - Film di chiusura ciclo da definire

 

 

EVENTO SPECIALE (data da definirsi) - In collaborazione con Novara Arcobaleno - Proiezione con animazione ROCKY HORROR PICTURE SHOW ( Regno Unito, Stati Uniti, 1975 - Regia Jim Sharman - Musicale) L'interpretazione di Tim Curry nel ruolo del lussurioso Frank-N-Furter, una versione glam di Frankenstein, la presenza di Susan Sarandon nei panni della "virginea" Janet, il cameo di Meat Loaf e le memorabili canzoni di Richard O'Brien (autore di libretto e musiche), fanno di quest'opera un gioiello della settima arte. 

Tutte le proiezioni, quando non indicato diversamente, si tengono al Cinema Araldo. Il corso di cinema si terrà presso il Circolo dei Lettori.

Ingresso riservato ai tesserati - Costo tessera € 1,00 - Costo biglietto € 6,00 - Per abbonati al VIPFORUM e studenti ingresso ridotto € 5,00

 

Abbonamenti a 10 spettacoli (usabili da due persone contemporaneamente) € 35 comprensivi di tessera - Abbonamenti all'intero programma € 65 comprensivi di tessera).

Prossime proiezioni Cineforum Nord

Attualmente non ci sono proiezioni programmate.