VipForum - EffettoNotte

Seguici su
    
        
Condividi
                                          

EFFETTO NOTTE 16 VIPFORUM & CINEFORUM S. CUORE

Orari proiezioni: al martedì e al mercoledì alle ore 21:15 – al venerdì alle ore 17:00 nelle date indicate

STAGIONE 2019-20

I film selezionati ai festival internazionali o ai margini del mercato, sullo schermo del VIP

con la formula 'abbonamento cineforum'.

 

LIEVE MA NON TROPPO

Stagione ricca di appuntamenti cinematografici improntati al cinema d'autore. Potremmo definire il calendario della prima parte di EffettoNotte Vipforum come un concerto costruito su di un 'lieve ma non troppo' che non guasta mai quando ci si accosta al cinema ricercato. Così ecco l'apertura con l'opera di Jesse Peretz JULIET NAKED una sorta di movimento per grandi attori (tutti perfettamente in stato di grazia) che non mancherà di coinvolgerci. Il secondo titolo è firmato da Paolo Zucca (ricordate il cortometraggio ed film 'L'arbitro'?): è con noi al Vipforum con L'UOMO CHE COMPRO' LA LUNA, uno dei più interessanti film italiani della stagione ingiustamente passato sotto traccia. La finestra sul cinema francese apre con LE INVISIBILI, di Louis-Julien Petit, una pellicola che tratta di un tematica sociale con una buona dose di umorismo politicamente scorretto alla 'Quasi amici'. In gennaio proporremo il film di Kore-eda Hirokazu LA VERITE' con Catherine Deneuve, Juliette Binoche e Ethan Hawke: il film apre la Mostra di Venezia 2019. Interessante la visione comparata di due opere su tematiche giovanili che mostrano percorsi molto differenti nel perseguire i propri sogni e i propri ideali. La prima, LA PARANZA DEI BAMBINI, su sceneggiatura premiata a Berlino scritta da Roberto Saviano, è diretta del regista Claudio Giovannesi. La seconda THE RIDER-IL SOGNO DI UN COW-BOY, di Chloé Zhao, racconta la forza di volontà di una giovane promessa del rodeo dopo un pericoloso incidente che lo costringerà a reinventare il futuro. Confronteremo due sguardi sui giovani, due scenari: i vicoli di Napoli e le praterie del Sud Dakota. Jia Zhang-ke (Leone d'oro nel 2006 con 'Still Life') è presente con I FIGLI DEL FIUME GIALLO, un film che attraversa i generi percorrendo quindici anni di storia cinese. In seguito apriremo lo sguardo sulla Palestina con SARAH & SALEEM, diretto da Muayad Alayan: la storia extraconiugale tra la proprietaria di un caffè ebraico e Saleem fattorino arabo. In chiusura della prima parte due opere molto attese: PARASITE, vincitore del festival di Cannes 2019, diretto da Bong Joon-ho ('Un affare di famiglia') e SORRY WE MISSED YOU di Ken Loach, selezionato in concorso a Cannes. E non è tutto, il programma continua...  (Mario Tosi, direttore artistico)

Il programma

Martedì 24, Mercoledì 25 e Venerdì 27 settembre:

JULIET, NAKED   Regia di Jesse Peretz - con Rose Byrne, Ethan Hawke – USA 2018 – durata 105'

La storia di Annie (Rose Byrne) che vive da tempo una relazione con Duncan (Chris O'Dowd), fan ossessivo dell’oscura rockstar Tucker Crowe (Ethan Hawke), svanita nel nulla. Quando lo stesso Crowe ricompare, la vita di Annie e Duncan arriva a una svolta inaspettata. La commedia romantica dà un sonoro segno di vita. Era ora. Merito dei britannici e dell'humour questa volta centrato e senza sbavature retoriche.

 

Martedì 8, Mercoledì 9 e Venerdì 11 ottobre:

L'UOMO CHE COMPRO' LA LUNA   Regia di Paolo Zucca - Jacopo Cullin, Stefano Fresi, Francesco Pannofino – Italia, Albania, Argentina 2018 – durata 102'

Se non ci fossero, film come L'uomo che comprò la luna andrebbero inventati. E' felicemente anarchica e originale l'opera seconda di Paolo Zucca, che in un'ora e mezza ci insegna come diventare sardi e a un tardivo romanzo di formazione intreccia la favola, il surreale, la commedia e la satira. La regia è fluida, il racconto poetico e il suo protagonista Jacopo Cullin quasi un trasformista. Il regista si muove fra i generi e le citazioni, il fumetto e l'epica, e non manca di sottolineare l'importanza della memoria.

 

Martedì 22, Mercoledì 23 e Venerdì 25 ottobre:

LE INVISIBILI  Regia di Louis-Julien Petit – con Audrey Lamy, Corinne Masiero – Francia 2018 – durata 102'

Racconta di cosa accade quando, in seguito a una decisione municipale, l'Envol, un centro sociale che fornisce assistenza a donne senza fissa dimora, è destinato a chiusura nell'arco di breve tempo. Con soli tre mesi a disposizione per reintegrare nella società le donne di cui si prendono cura, le assistenti sociali devono fare tutto ciò che possono: violare le regole, raccontare mezze verità e persino dire menzogne diventano per loro necessari per fare del bene.Siamo dalle parti di un umorismo politicamente scorretto alla 'Quasi amici'...

 

Martedì 5, Mercoledì 6 e Venerdì 8 novembre:

LA PARANZA DEI BAMBINI  Regia di Claudio Giovannesi – con Francesco Di Napoli, Ar Tem – Italia 2019 – durata 104'

Tratto dall'omonimo romanzo di Roberto Saviano, racconta di sei ragazzi quindicenni nella Napoli di oggi. Nicola, Tyson, Biscottino, Lollipop, O'Russ e Briato vogliono fare soldi, comprare vestiti firmati e motorini nuovi.
Giocano con le armi e corrono in scooter alla conquista del potere nel Rione Sanità.
Con l'illusione di portare giustizia nel quartiere inseguono il bene attraverso il male.
Sono come fratelli, non temono il carcere né la morte, e sanno che l'unica possibilità è giocarsi tutto, subito. Premiato al Festival di Berlino 2019 per la miglior sceneggiatura.

Martedì 19, Mercoledì 20 e Venerdì 22 novembre:

THE RIDER – IL SOGNO DI UN COW-BOY   Regia di Chloé Zhao – con Brady Jandreau, Mooney – USA 2017 – durata 105'

In bilico tra fiction e documentario, il film racconta di Brady Blackburn, domatore di cavalli ed ex giovane promessa nei circuiti dei rodei, dopo un drammatico incidente da cui si è salvato per miracolo si vede costretto ad abbandonare la sua attività. Tornato a casa nella riserva di Pine Ridge, senza la possibilità di cavalcare o domare cavalli, Brady è oppresso da un forte senso di inadeguatezza. Così, nel tentativo di riprendere il controllo del proprio destino, Brady decide di intraprendere la ricerca di una nuova identità che lo porterà a comprendere cosa vuol dire essere un uomo nel cuore dell'America. Festival Cannes: Premio Art Cinema.

Martedì 3, Mercoledì 4 e Venerdì 6 dicembre:

I FIGLI DEL FIUME GIALLO     Regia di Jia Zhang-ke – con Zhao Tao, Liao Fan – Cina, Francia, Giappone 2018 – durata 141'

Presentato al festival di Cannes dell'anno scorso, 'I figli del Fiume Giallo' è il nuovo grande film di uno dei grandi registi contemporanei. Attraverso le sue opere negli ultimi vent'anni Jia Zhang-ke (Leone d'oro nel 2006 con Still Life) ha raccontato la mutazione della Cina attraverso drammi personali, sfiorando i vari generi in opere di grande respiro. E in questo caso fa una sorta di riepilogo del proprio cinema.Qiao, una ballerina innamorata del gangster Bin, si trova coinvolta in un combattimento tra bande locali e per difendere l'uomo che ama spara un colpo di pistola. Per questo viene condannata a cinque anni di carcere. Dopo il suo rilascio, Qiao va alla ricerca di Bin...

 

Martedì 10, Mercoledì 11 e Venerdì 13 dicembre:

SARAH E SALEEM   Regia di Muayad Alayan – con Adeeb Safadi, Sivane Kretchner – Palestina 2018 – durata 127'

Sarah & Saleem, il film diretto da Muayad Alayan, segue la storia extraconiugale tra Sarah (Silvane Kretchner) proprietaria di un caffè ebraico e Saleem (Adeeb Safadi) fattorino arabo. La passione segreta tra i due avrà delle conseguenze ben più importanti della crisi dei loro matrimoni, in una Gerusalemme in cui anche una storia privata tra due persone scatena conseguenze politiche e sociali di portata inimmaginabile.

 

Martedì 14, Mercoledì 15 e Venerdì 17 gennaio 2020:

LA VERITE'   Regia di Kore-eda Hirokazu – con Catherine Deneuve, Juliette Binoche, Ethan Hawke – Francia 2019 – durata 121

Spetta al regista Palma d'oro a Cannes nel 2018 con 'Un affare di famiglia' aprire la Mostra del cinema di Venezia. La vérité di Kore-eda Hirokazu sarà proiettato in prima mondiale, mercoledì 28 agosto nella Sala Grande del Palazzo del Cinema al Lido. Per il regista sceneggiatore giapponese si tratta del primo film girato fuori dal suo Paese. Fabienne (Catherine Deneuve) è una star del cinema francese circondata da uomini che la adorano e la ammirano. Quando pubblica la sua autobiografia, la figlia Lumir (Juliette Binoche) torna a Parigi da New York con marito (Ethan Hawke) e figlia. L'incontro tra madre e figlia si trasformerà velocemente in un confronto: le verità verranno a galla...

 

Martedì 28, Mercoledì 29 e Venerdì 31 gennaio:

PARASITE   Regia di Bong Joon-ho - con Song Kang-ho, Sun-kyun Lee – Corea del sud 2019 – durata 131'

Bong Joon-ho ha costruito una carriera sulla distorsione del fantastico, con affreschi plastici di larga scala come The Host, Snowpiercer e il recente Okja. A dispetto del titolo, però, in Parasite non ci sono creature, né immersioni nel soprannaturale: è la storia della famiglia Ki-taek completamente disoccupata, nonché molto interessata e affascinata allo stile di vita dei ricchi Park. Quando il figlio dei Ki-taek viene incaricato di dare lezioni d'inglese a quello dei Park, le due famiglie si ritroveranno invischiate, a loro insaputa, in un'inaspettata e strana storia... Palma d'oro a Cannes 2019.

 

Martedì 11, Mercoledì 12 e Venerdì 14 febbraio:

SORRY WE MISSED YOU   Regia di Ken Loach – con Kris Hitchen, Debbie Honeywood – Gran Bretagna, Francia, Belgio 2019 – durata 100'

E' la storia di Ricky (Kris Hitchen) e Abby Turner (Debbie Honeywood), che, dopo il crollo finanziario del 2008, lottano contro la precarietà degli ultimi anni in quel di Newcastle, cercando di non far mancare nulla ai loro bambini. Proprio la loro disastrosa condizione lavorativa - lei badante a domicilio, lui fattorino mal pagato - e conseguentemente finanziaria li mette di fronte a una dura relatà: non diventeranno mai indipendenti e non avranno mai una casa di loro proprietà, se continueranno ad agire così. Ma un'allettante opportunità irrompe improvvisamente nella loro vita... in concorso a Cannes 2019.

 

Il programma può essere soggetto a variazioni per cause indipendenti dalla nostra volontà.

Ogni eventuale modifica verrà comunicata agli abbonati attraverso la newsletter Novaracinema.

Iscriviti alla newsletter Novaracinema utilizzando il link sul sito www.novaracinema.it

 

LE ULTERIORI 10 DATE (i titoli saranno comunicati a febbraio 2020):

 

25 – 26 – 28 febbraio

10 – 11 – 13 marzo

24 – 25 – 27 marzo

31 marzo – 1-3 aprile

14 – 15 – 17 aprile

5 – 6 – 8 maggio

12 – 13 – 15 maggio

26 – 27 – 29 maggio

9 – 10 – 12 giugno

16 – 17 – 19 giugno

 

ABBONAMENTI E BIGLIETTI

Abbonamento all'intero programma (20 film): € 75,00

Ingresso con singolo biglietto (per i non abbonati): Interi € 8,50 – Ridotti € 6,50

Abbonamenti in vendita dal 20 agosto 2019 presso il cinema VIP di Novara.

Si accettano i buoni Carta del docente e 18app.

Info: www.novaracinema.it

www.facebook.com/novaracinema

 

Email: info@novaracinema.it

Prossime proiezioni 
Mar 24/09 - 21:15 | 2D
Mer 25/09 - 21:15 | 2D
Ven 27/09 - 17:00 | 2D
Mar 08/10 - 21:15 | 2D
Mer 09/10 - 21:15 | 2D
Ven 11/10 - 17:00 | 2D
Mar 22/10 - 21:15 | 2D
Mer 23/10 - 21:15 | 2D
Ven 25/10 - 17:00 | 2D

Cineforum

I migliori film, dai festival internazionali, sotto casa tua.

VipForum - EffettoNotte

Mar 24/09 - 21:15 | 2D
Mer 25/09 - 21:15 | 2D
Ven 27/09 - 17:00 | 2D

Cineforum Nord

Lun 30/09 - 21:15 | 2D

Consigli

EffettoNotte16 - Vipforum & Sacro Cuore    Dal 24 agosto 2019 saranno in vendita alla cassa del VIP di Novara le Card di abbonamento alla nuova stagione. Con € 75,00 vedremo 20 film selezionati  e premiati dai Festival Internazionali. Proiezioni dal 24 settembre 2019 a fine giugno 2020. Alla sezione Cineforum del nostro sito troviamo il programma della nuova stagione.

CinePass

Il piacere di regalare Cinema

CINEPASS 

La Card che ti consente 6 ingressi 
ai cinema VIP e ARALDO di Novara al prezzo davvero speciale di € 36,00. Valida anche al sabato e domenica.